website templates

Tango
vs Parkinson

benefici nel mantenimento delle funzioni motorie e propriocettive

1

Equilibrio

-Istintivo per un bambino che cammina su un muretto, l'equilibrio si può riscoprire anche laddove compromesso grazie ad esercizi biomeccanici che stimolano e promuovono la consapevolezza dei suoi meccanismi naturali, in modo rilassato ed organico. 
Nel caso del Parkinson diverse rigidità e modificazioni posturali possono via via intervenire ad alterare l'equilibrio, ma proprio per questo è fondamentale educare il corpo a recuperare e compensare questi fattori di disturbo. 

2

Propriocezione e miglioramento posturale

-Spesso l'immagine corporea che abbiamo di noi e in particolare della nostra postura non coincide con la realtà. La tecnica di tango è efficacissima per ricreare un contatto positivo col nostro corpo nello spazio ed in relazione all'ambiente (vedi anche Comunicazione)

3

Coordinazione motoria, controllo e allenamento mentale

la padronanza di tali meccanismi e tecniche promuove la creazione di schemi mentali virtuosi, su cui  si potranno innestare strutture motorie via via più complesse, oltre l'allentamento e sollievo da talune rigidità che normalmente accompagnano la malattia.
In particolare, l'allievo è guidato a ricostruire un dialogo mente-corpo che lo aiuti a ritrovare schemi motori offuscati o funzionalità credute inaccessibili 

4

Comunicazione 

Grazie alla comunicazione tra due corpi, due respiri, due creatività, si potrà migliorare la fluidità motoria e riorganizzare la propriocezione.
Nella mia personale esperienza, il fatto che l'allievo affetto da malattie degenerative si trovi a gestire la comunicazione con un partner dal corpo
"sano", gli permette di accedere a risorse personali sorprendenti e, concentrato a interagire con lui (o lei) attraverso la guida se leader, o seguendone la guida, se follower, si ritrova a esprimere anche con il proprio corpo competenze che credeva perdute. 

5

Musicalità e ritmo

l'educazione al ritmo, pur essendo istintiva e divertente, richiede una disciplina che per fortuna aiuta anche a contrastare per quanto possibile le discinesie collegate al morbo stesso 

6

Benessere e piacere 

La musica, il ritmo, la creatività, l'intimità dell'abbraccio e l'affettività che indubbiamente porta con sè, inducono un benessere in grado di mettere in moto un circolo virtuoso estremanete utile a contrastare e ritardare alcuni sintomi del Parkinson

I miei contatti

Per informazioni, orari, costi e qualsiasi altra cosa relativa al Tango Argentino ed ai miei eventi potete contattarmi direttamente ai seguenti recapiti. Risponderò nel più breve tempo possibile: